Suprasorb® P

Medicazione in schiuma PU

Suprasorb® P assorbe in modo veloce e sicuro l’essudato perché la schiuma microporosa in PU svolge un’ottima azione capillare direttamente nel letto della ferita.

Il materiale si adatta al letto della ferita. La particolare struttura della superficie dello strato di contatto con la ferita di Suprasorb® P è delicata sulle aree particolarmente sensibili, come le ferite in fase di guarigione. Lo strato di supporto in PU semipermeabile fornisce un ambiente umido ideale per la ferita. Anche dopo l’assorbimento delle secrezioni, la medicazione mantiene la propria forma. È antibatterica e impermeabile*.

Suprasorb® P è semplice da applicare, morbida e piacevole. Suprasorb® P è disponibile in quattro versioni: non adesivo, autoadesivo, sacro e Heel. Il modello autoadesivo è dotato inoltre di un bordo adesivo dermoprotettivo.

* Suprasorb® P non-adhesive

Versioni

  • autoadesiva
  • non adesiva
  • sacro
  • heel

Informazioni per le ordinazioni

Suprasorb® P

sterile, confezionato singolarmente
Dimensioni (cm)Cuscinetto (cm)CodiceUdV/TC
autoadesiva
7,5 x 7,54 x 42041610/100
10 x 106 x 62041710/100
15 x 1510 x 10204185/50
20 x 1515 x 10204195/50
non adesiva
5 x 55 x 52040510/100
7,5 x 7,57,5 x 7,52040610/100
10 x 1010 x 102040710/100
15 x 1515 x 15204085/50
20 x 1520 x 15204095/50
sacro, autoadesivo
20,5 x 1814,3 x 12204155/50

Campi di applicazione

  • ferite con essudato medio
  • ferite superficiali
  • ferite non infette
  • in tutte le fasi di guarigione della ferita, per esempio:
    • ulcere da decubito e di altro tipo
    • siti di prelievo di innesti cutanei
    • ferite post-operatorie
  • Fasi di guarigione delle ferite:
    • Fase essudativa
    • Fase di granulazione
    • Fase di epitelizzazione

Caratteristiche

  • ottima guarigione della ferite grazie a una gestione affidabile dell'essudato
  • elevato comfort nell’indossabilità grazie a una struttura morbida e adattabile
  • lo strato di contatto con la ferita perforato impedisce l’aderenza con la ferita
  • membrana in PU protettiva contro liquidi e batteri*)
  • mantiene umido l’ambiente della ferita favorendo così la naturale guarigione
  • la forma anatomica facilita il trattamento di parti del corpo difficilmente raggiungibili, come il tallone, il gomito o i monconi di un arto amputato**)

* Suprasorb® P non-adhesive

** Suprasorb® P Heel non-adhesive

Avvertenze

Intervallo di cambio della medicazione:

  • A giudizio del medico curante, in base alla condizione della ferita, al grado di essudazione e alla possibile medicazione secondaria utilizzata, ma non oltre i 5-7 giorni. Non appena la colorazione raggiunge il margine della ferita, la medicazione deve essere sostituita.
  • Suprasorb® P può essere utilizzato come medicazione secondaria nelle ferite a rischio d’infezione, nell’ambito della terapia antimicrobica regolare.
  • Allo stato asciutto, è possibile tagliare facilmente Suprasorb® P per adattarlo alle dimensioni individuali della ferita. La medicazione deve sporgere dai bordi della ferita di circa 2 cm.
 
13

Phil Davies, Marc Rippon: “Comparison of foam and hydrocolloid dressings in the management of wounds: a review of the published literature”, World wide wounds (2010)

 
25

Michael Schmitz: “Haptiktest Suprasorb P WCL” ASS GmbH, Bocholt, data on file (2012)

 
26

Bernhard Lange-Asschenfeldt, Annette Schätzle, Christiane Zell, Gabriele Stern, Ulrike Wagner, Reinhard Schaupp, Martin Abel: “Evaluation of ergonomic aspects in the daily routine of a new foam with a wound contact layer” (2013) EWMA 2013 Copenhagen; WundDach 2013 Friedrichshafen (Poster)

Questa pagina Web contiene informazioni sui prodotti destinate esclusivamente agli operatori sanitari.